Non categorizzato

Se il mio cane è anziano dovrebbe camminare di più? Quali sono i vantaggi di camminare quando il tuo animale domestico è anziano?

Alcuni suggerimenti e trucchi per rallentare il processo di invecchiamento e dolori alle zampe

Camminare è un esercizio utile e sano a qualsiasi età del vostro Pet. È un esercizio a basso impatto che aiuta a promuovere il benessere fisico e la salute generale, pur mantenendo stabili le abilità motorie e la loro forza. Indipendentemente dall’età, i cani hanno bisogno di esercizio fisico regolare e dovrebbero camminare tutti i giorni.
Vi renderete conto come bisognerà adattarsi alla loro passeggiata e alle loro esigenze. Velocità moderata e un ritmo non troppo veloce; che potrebbe altrimenti esaurire velocemente le loro energie. La giusta durata per una passeggiata dovrebbe essere breve e di circa 20 minuti, evitando percorsi difficili con salite o terreni accidentati.

Sapere quando camminare con il vostro Pet è fondamentale

La temperatura e il clima hanno un impatto maggiore in un cane anziano rispetto uno giovane. Infatti l’artrite come altre patologie legate all’età possono essere intaccate dalla tipologia di tempo che si trova all’esterno. Ad esempio quando c’è brutto tempo le articolazioni possono essere doloranti, in casi di aria fredda invernale o umida può presentarsi irrigidimento articolare, rendendo la passeggiata molto difficile. Solitamente quando il cane ha un’artrite importante che gli impedisce il normale svolgimento delle azioni quotidiane, i veterinari consiglieranno un tutore compressivo per alleviare i dolori e il disagio.
Per alleviare i dolori dell’artrite esistono prodotti naturali al 100% che aiutano il paziente a risollevarsi dal dolore. Il migliore alleato in natura per aiutare le articolazioni del tuo cane è sicuramente l’Artiglio del Diavolo, una pianta erbacea utilizzata anche per l’osteoartrite umana. Le sue proprietà benefiche sono: proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antireumatiche.
Proprio come noi esseri umani la temperatura corporea e la percezione di caldo e freddo cambia con l’avanzare dell’età, spesso i cani anziani necessitano di accessori come cappotti o scarpe per proteggersi dal freddo e dal tempo inclemente.

Considera di cambiare la tua routine

Se possibile, cambia l’ora della passeggiata ed evita le ore più calde per andare a passeggio con il cane. I cani più anziani ad esempio non prediligono le passeggiate notturne, invecchiando può presentarsi demenza e cambiamenti cognitivi perciò è più facile che cambino le loro preferenze.
Scegli il percorso della tua passeggiata quotidiana con attenzione. Molti cani anziani con complicazioni neurologiche soffrono di dorso flessione e possono trovare ulteriore supporto in un tutore speciale per sollevare la zampa. La passeggiata ideale per un cane anziano dovrebbe essere su un terreno pianeggiante e non eccessivamente faticoso; come un marciapiede. Mentre per cani che sperimentano la perdita della vista o dell’udito, un percorso familiare che già conoscono può aiutarli a sentirsi più sicuri.
A volte i cani non sono in grado di camminare senza assistenza e hanno bisogno di aiuto per continuare a muoversi. Un semplice supporto come un corpetto o un sospensore posteriore può essere una valida alternativa per aiutarli a mantenere l’equilibrio mentre camminano.